Linee guida PLR 2016-2020

La gestione liberale radicale della Biasca del futuro

 

Il PLR ha sempre dimostrato spirito d’iniziativa, capacità e determinazione. Valori che segnaranno la politica liberale radicale anche nel prossimo quadriennio. Promuovere le migliori condizioni per la crescita e la creazione di posti di lavoro – mantenendo finanze sane, garantendo i servizi e le prestazioni a favore della cittadinanza e delle generazioni di domani – sarà l’impegno del PLR per la Biasca del futuro.

L’obiettivo del PLR è quello di fare le cose essenziali per il bene comune dei cittadini e cercare di farle bene, con senso della misura e senza gravare le persone con eccessive imposizioni. Vi ricordo i tasselli più importanti.

Finanze e investimenti

La sda del PLR è di conciliare due esigenze contrapposte: da un lato erogare servizi sempre migliori e dall’altro contenere le spese di funzionamento, con la necessaria essibilità. L’attenzione alle spese di gestione corrente ci ha permesso di mantenere al 95% il moltiplicatore comunale. Il rigore nanziario di questi ultimi anni ci permette di guardare al futuro dei grandi investimenti che saremo chiamati a eettuare nei prossimi anni: la nuova Casa Anziani da ubicare in zona Bosciorina, il centro dei servizi comunali all’Arsenale, la sistemazione delle scuole elementari e dell’infanzia, la sicurezza del nostro territorio con la messa in sicurezza di aree e strutture, le importanti manutenzioni agli stabili di proprietà del Comune.

Socialità

La politica sociale è lo specchio della società. Purtroppo la gestione delle complesse problematiche sfugge a un controllo locale dipendendo sempre in maggior misura dalla politica cantonale e federale. Il nostro Comune gestisce attivamente una struttura molto importante: la casa anziani ha saputo proporsi quale luogo ideale per ospitare i nostri anziani, ma rappresenta anche un importante datore di lavoro. 

Pianicazione

Il piano regolatore va inteso come strumento dinamico e in costante evoluzione, che conserva testimonianze del passato, ma che per sua natura è rivolto al futuro, sia del piano sia della Valle Pontirone e dei monti. 

Zona Industriale

L’impegno, continuo e costante, è anché le potenzialità della nostra zona Industriale vengano appieno sfruttate, con interventi mirati su proprietari degli stabili inutilizzati, sia interventi per la ricerca di nuovi insediamenti con obiettivi chiari di creazioni di posti di lavoro.

Sicurezza

La collaborazione con la Polizia cantonaleè avviata ma resta ancora molto da fare. L’attenzione va riposta nella protezione dei nostri giovani con l’accento sulla prevenzione e sui controlli in materia di abusi. Il PLR intende proporre il concetto di sicurezza allargato, coordinando gli importanti servizi dei pompieri, ambulanza, protezione civile, e polizia.

Giovani, formazione e sport

Le scuole di Biasca funzionano molto bene, grazie all’impegno di tutti gli operatori. La scuola permette ad ognuno di avere un ruolo attivo in una società in continua evoluzione. L’impegno essenziale e importante è la promozione e lo sviluppo dello sport a Biasca, specialmente a livello giovanili, creando condizioni e stimoli ideali per migliorare l’attitudine al movimento. Ringraziamo tutti coloro che si mettono a disposizione per le associazioni e le società sportive, un vero ore all’occhiello. 

Cultura

La politica biaschese a sostegno della cultura si concentra sulla conservazione e sulla valorizzazione di alcuni beni culturali, creando nel contempo nuove opportunità per il settore turistico. 

 

E’ chiaro che non di sole strade e palazzi è fatto il nostro Comune, ma anche e soprattutto di relazioni tra persone, di tutela della storia e di aspettative condivise per il futuro. Il cittadino rimane l’elemento centrale di tutte le riessioni e per tutte le soluzioni, che spero si possano continuare a condividere con i valori del PLR!

 

Mirko Locatelli, fonte: Opinione Liberale, 6 marzo 2016